Edizione 2016
domenica 20 novembre 2016
Le interviste ai protagonisti della gara under 20

Giorgia Felicetti e Melanie Ploner
Giorgia Felicetti e Melanie Ploner

Ecco le impressioni a caldo raccolte con i protagonisti dell'Adamello Ski Raid Junior 2016 sul ghiacciaio Presena:

Davide Magnini: «Abbiamo fatto tutto il primo giro assieme ai due lombardi Canclini e Prandi, poi nel secondo siamo riusciti a staccarli. E' stata una buona gara, con Loss abbiamo trovato un buon ritmo. Per quanto riguarda le mie condizioni sono buone, anche se in questo periodo non sono in forma, ho lavorato caricando molto. Oggi comunque ho avuto delle buone sensazioni».

Enrico Loss: «Buona parte del merito di questa vittoria è dovuta a Davide. Lui va più forte di me ho cercato di tenere il suo ritmo, tirandomi un po’ il collo ed abbiamo vinto. La stagione deve ancora incominciare, ma una vittoria al Memorial Stedile da morale».

Nicolò Canclini e Andrea Prandi: «Nel secondo giro abbiamo avuto qualche problema di materiali, con le pelli che si staccavano e quindi abbiamo perso un po’ di tempo. Un vero peccato, siamo convinti che potevamo dire la nostra e battagliare con Magnini e Loss».

Melanie Ploner: «Vengo da una settimana di influenza ed ho fatto un bel po’ di fatica. In tutta onestà non pensavo di vincere e proprio per questo motivo sono doppiamente felice. Un buon inizio di stagione».

Giorgia Felicetti: «Con Melanie siamo molto affiatate. Ci conosciamo bene ormai sono tre anni che facciamo gare assieme e stiamo crescendo. Oggi è stato un buon inizio della stagione agonistica 2017».

Anna Folini e Samantha Bertolina: «Siamo alla nostra prima gara assieme, siamo soddisfatte , considerando il distacco consistente dato alle seconde».

Alessandro Mottinelli (presidente Comitato Organizzatore): «Un'apertura di stagione straordinaria e vedere in gara le promesse dello sci alpinismo provenienti da tutta Italia ci gratifica molto ed evidenzia come questo appuntamento sia diventato una tappa imperdibile. In particolare vedere iscritti tanti cadetti è un segnale decisamente positivo. Per noi poi questo è un anno particolare perché ci vedrà nuovamente in cabina di regia il 2 aprile con l’Adamello Ski Raid. Ci basterebbe riuscire a ripetere quanto fatto due anni fa, ma non mancheranno le novità. Seguiteci sul nostro sito».

LA GALLERIA FOTOGRAFICA

LE CLASSIFICHE

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri